Monthly Archive 17/06/2016

Cronaca Ovale – U10 – Beach Rugby – Nettuno 17.06.2017

17/06/2016 Commenti disabilitati su Cronaca Ovale – U10 – Beach Rugby – Nettuno 17.06.2017 By admin

.. seconda tappa del Tour dei MD-U10 versione beach, che grandi e piccini confermano di A…mare visto che anche questa spedizione si è conclusa dopo le 17

abbondanti anche più tra tuffi rugby rituffi terzo tempo premiazioni rirituffi e giochi pomeridiani tipo lancio del vortex, salto in lungo, corsa all’interno della manifestazione “Giochi del mare 2017”, sinonimo marino per noi dell’entroterra de “lo sport non va in vacanza 2017”, dove i nostri hanno ben figurato x capacità, simpatia e spirito di gruppo… ririrituffi.
Ma torniamo alla cronaca puramente ovale della giornata di mare vissuta dai Mini Dirigibili rosso blu U10 all’ombra del noto “Scacciapensieri” del posto. Ad attenderli Mr. DaB…each che i nostri Ottovolanti salutano “guardinghi” per loro oggi non sarà una mera vacanza, giocheranno su un campo di sabbia “vera” non su quella apposita x gli sport beach che alcuni avevano saggiato precedentemente ad Ostia a non più di venti metri dal mare e questa si che scotta. Dopo gli ultimi preparativi e le dovute presentazioni ecco che si parte, girone unico x alcune defezioni dell’ultimo minuto con incontri di andata e ritorno con due tempi da cinque minuti ciascuno formula a classifica finale. 
La prima contro l’Anzio vede i nostri come di consueto partire in modalità diesel e per due lunghezze non agguantare almeno il pari che a sprazzi avrebbero pure meritato se non fosse che gli avversari a loro agio su quel campo fanno loro con un 3 a 2 x tempo.
La seconda con gli US Roma si apre e si chiude con una meta di quest’ultimi ma i nostri con un 1 a 2 e un 2 a 1 per frazione di gara fanno loro, dando la sensazione che se vogliono e giocano da squadra possono fare ancora meglio, come Mr. Dab…each ricorda loro al termine motivandoli e caricandoli x la partita di ritorno con l’Anzio.
Dopo una breve pausa per permettere alle compagini di rifiatare dal gran caldo, di bere ed essere annaffiati dal provvidenziale “tubo” x abbassare la temperatura corporea e trovare refrigerio si riparte.
I nostri ci provano ma in men che non si dica si ritrovano sotto di tre mete all’intervallo, le stesse al termine dell’incontro. Lasciando alla vostra immaginazione sulle parole usate dal Mr. al termine per spronarli a reagire e trasformare la tensione e il nervosismo affiorati in qualcosa di positivo per il gruppo.
Il ritorno con l’US Roma sancisce la fine del torneo, i Mini Dirigibili questa volta forniscono quella prova di carattere richiesta, tant’è la voglia di esserci che anche un MDU10 2017/2018 si butta nella mischia e sembra esserci sempre stato per come battaglia fianco a fianco degli inusuali compagni “magia del rugby”. Alla fine del primo tempo i nostri sono sotto di due mete ma la voglia che trapela dai loro sguardi al rientro in campo spiega il vantaggio di una a due minuti dal termine, neanche il pareggio degli avversari scalfisce la loro convinzione di riuscire a farla loro ed ecco che nell’ultima azione anche qui corale, così è stato!!! Vittoria e secondo posto meritato, morale alle stelle.
Tabellino di giornata: 17 mete fatte, 19 subite per il miglior risultato dell’intera stagione sia classica che beach.
Il Torneo si conclude come il precedente con i Mini Dirigibili ammollo e Mr. Dab…each a buttarla la “un’altra volta” forse il primo luglio aggiornamenti più in la, quasi che i presenti volessero sentirselo dire viste le prime adesioni in loco ricevute.
È proprio vero #LoSportnonvainVacanza …
ma questa è “un’altra storia”: martedì 20 giugno dalle 17.30 alle 18.45 presso Parco Aldo Moro a Ciampino, zona Anfiteatro.
L’impossibile non c’è, perché tutto è possibile…
Ricordate Mini Dirigibili grandi e piccini, presenti e futuri:
solo Uniti si può tutto!!!
Per il Ciampino Rugby: 
Hip Hip Hurrà, Hip Hip Hurrà… 

Vieni anche tu!!!
Ci divertiremo di più!!!

*Erre*

Cronaca Ovale OLD – Artena – 07 giugno 2016

07/06/2016 Commenti disabilitati su Cronaca Ovale OLD – Artena – 07 giugno 2016 By admin

Buona la prima!

La grandine e le secchiate d’acqua venivano giù dal cielo di Roma e dei Castelli, ma nonostante le imponenti avversità atmosferiche, un plotoncino di una dozzina di Maxi Dirigibili del Ciampino Rugby Club si inerpicavano su per la parte iniziale dei monti Lepini. L’acqua lì per fortuna era passata prima, risparmiandoci la inzuppata.

Ad aspettarci troviamo, nel comune di Artena un bel campo in erba, ma soprattutto i nostri avversari: gli Escort di Colleferro, nelle cui fila verrà schierato, tra gli altri, l’azzurro Nanni Raineri. Famoso anche per aver rissato praticamente da solo contro mezza squadra All Blacks, a Genova.

Alcuni MaxiD, presi subito dalla trance agonistica cominciano a vaneggiare: “mo je famo male”; “li rompemo”; “ mo se n’accorgono chi è il Ciampino”.

Provo a tappare le bocche……

Arrivano anche i Frascatani che gentilmente si mettono al servizio nostro.

Partita secca contro il Colle, con una mista Ciampino-Frascati.

I nostri un po’ storditi (ndò me metto, che devo fa?)…..Via a giocare.

E’ partita vera. Immediatamente resto sorpreso dalla attitudine dimostrata al combattimento, dalla voglia di proporsi e di avanzare. Ed anche della tenuta atletica (di quasi tutti…….)

Si prendono i colpi senza lamentarsi, ci si rialza subito, e si cerca di ritrovare una posizione di utilità in campo.

Vedo però le facce serene, niente sofferenze, e solo concentrazione nel gioco. La mia preoccupazione si attenua.

Il Colle specie nei tre-quarti è più giovane, più tecnico, più esperto. Segna alcune mete. Ma i nostri non sfigurano affatto.

Quando arriva il momento di fare i cambi, all’uscita chiedo ai nostri un feedback…….la risposta: “perché mi hai fatto uscire?”

Comunque in mischia  Roberto (prima linea) , Gianluigi (seconda), Giovanni e Nino (terze linee) fanno il lavoro sporco. Entra anche Tonino  a sprazzi, ma ci regala nel secondo tempo un guizzo da gatto selvatico, che non ti aspetti da uno che pesa…….lasciamo perdere…….pesa e basta.

Nei tre-quarti alla mediana Davide e Rosario si mettono in luce con buone intese, Diego e Stefano alle ali riescono a fare alcune folate.

I Frascatani si integrano nel team e con la loro esperienza  ci aiutano moltissimo.

Durante il secondo tempo spunta dalla foresta Massimiliano, rimasto intrappolato sotto le secchiate d’acqua, nell’amato raccordo anulare…..subito dentro pure lui a dare il suo contributo.

Al fischio finale, tutti contenti, un po’ di più i nostri.

Che dire, sono orgoglioso di questi ragazzi. Ho chiesto scusa loro a fine partita, perché li avevo sottovalutati. E li ho ringraziati. Oggi il nostro club ha fatto un altro passo avanti. Siamo un po’ piu rugbysti.

Per me e Vincenzo (presente anche lui), una giornata di soddisfazione.

Al terzo tempo un po di azzurro gira per i tavoli: oltre al citato Nanni Raineri, Carlo Festuccia, Matteo Pratichetti, Carlo Caione, e anche un po di azzurro vintage……Ivo Mazzucchelli, e Tonino Spagnoli.

Avvistato anche il presidente del Tusculum, Diego Pillilini, cui sono andati i complimenti per la fresca promozione in C1.

Oltre a ringraziamenti per i nostri ragazzi, ringrazio di cuore gli Old Frascatani per il sostegno fattoci e per la pazienza dimostrata con i nostri, i ragazzi Colleferrini e Tonino Siclari (nostro sponsor) per aver organizzato la partita.

Giulio

Cronaca Ovale U8 – LUDUS VII – 5 Giugno 2016

05/06/2016 Commenti disabilitati su Cronaca Ovale U8 – LUDUS VII – 5 Giugno 2016 By admin

LUDUS RUGBY AQUAEDUCTUS Roma – Campo degli Acquedotti
Dopo la sbornia del successo casalingo del 29 maggio, i Mini Dirigibili hanno serenamente affrontato il grande torneo organizzato dall’Appia Rugby in quello che loro stessi definiscono “il campo da rugby più bello del mondo”.

Non hanno tutti i torti…
Una calda cornice di pubblico, insieme alla bollente giornata estiva, ha surriscaldato gli animi di tutti i giocatori, mai fiaccati dalle fatiche sportive grazie al “sostegno” dell’ombra e dell’acqua che Daniela e Gianluca hanno procurato incessantemente. L’eccellente organizzazione dell’evento ha poi reso tutto più facile, sia agli atleti che ai surriscaldati supporters.
Dopo aver vinto a tavolino la prima partita conteo il CUS Roma (non si sono presentati), la nostra squadra è stata sconfitta dal Nuovo Salario per 4 a 1, al termine di una partita molto più combattuta di quanto il risultato finale possa lasciare intendere. Nella terza ed ultima partita del girone si è giocato il “derby degli aeroporti”: Ciampino – Fiumicino1 4 a 1 e secondo posto nel girone, con accesso alla poule 5°-8° posto. Meritato riposo e assalto alla zona ristoro, dove laute libagioni attendevano gli atleti. Anche a tavola abbiamo dimostrato di non essere secondi a nessuno!
Alla ripresa, abbiamo affrontato e sconfitto in scioltezza il Flaminia Rugby per 12 a 2, ma nella finalina l’altra squadra di Fiumicino ha vendicato la predente sconfitta ed ha vinto per 4 a 2 dopo un susseguirsi di emozioni che ha reso incerta la partita fino al fischio finale. La nostra squadra ha quindi chiuso il torneo con un ragguardevole 6° posto finale, ricevendo soprattutto i complimenti di squadre più blasonate e consolidate.
I nostri ragazzi hanno trovato le ultime energia per fare una corsa verso i sostenitori assiepati nella curva acquedotti, dove hanno ricevuto il più grande abbraccio collettivo mai visto. Stanchi, sudati, interrati, quasi ustionati che neanche a Torvaianica, arrancando nella polvere hanno trovato le ultime energie per gridare OLE’ alla premiazione e portare a casa la medaglietta ricordo di questa spettacolare giornata.
Ma il ricordo più grande saranno le indicazioni di Eliana, la risolutezza di Gianluca, la premura di Daniela ed i sorrisi di tutti i compagni ai quali si è dato e ricevuto sostegno. Insomma, una stagione fantastica. Grazie di cuore a tutti!

Cronaca Ovale U10 – LUDUS VII – 5 giugno 2016

05/06/2016 Commenti disabilitati su Cronaca Ovale U10 – LUDUS VII – 5 giugno 2016 By admin

Mentre in quel di Ciampino imperversa la Festa del Sacro Cuore, i Mini Dirigibili e il loro seguito partono trafelati, tra un blocco al traffico e l’altro, per raggiungere di buon’ora il Campo degli Acquedotti

dove alle ore 9 avrà inizio il VII LVDVS AQVAEDVCTVS Torneo di Mini Rugby organizzato dall’Appia Rugby.

Giunti sul posto, mentre puntualmente si rimane affascinati dalla cornice che ricorda ai presenti i fasti di una Roma Antica che non c’è più, non si può non rimanere altrettanto meravigliati osservando il lavoro certosino, come tante api operaie, di tutti gli individui (dai grandi ai piccini)che vestono i colori dell’App Ru, credetemi è sempre un piacere e un bel vedere calcare il loro campo e usufruire dei loro servizi di contorno all’evento sportivo al punto che ogni volta cerco di far tesoro anche dei minimi particolari con cui gestiscono il tutto.
Tornando ai nostri MD, aggirandoci tra quelle che sono le squadre (Colleferro, Cus Roma, Fiumicino, Appia 2, Angels Grottaferrata) che di lì a poco dovranno affrontare, si capisce subito che sono un po pochini in confronto ai loro pari età, avversari per un Torneo che sulla carta ha inizio alle 9 e fine alle 17 sotto il sole. I Mr. Lu&Lu, coadiuvati dai Dir.Acc. Elle&Erre, tentano di applicare un po’ di tattica, ma di fronte a squadre molto più avanti nel gioco, nella tattica e ne sostegno non è facile. Nelle 5 partite disputate si sono visti anche sprazzi di buon Rugby, ma sempre troppo sprazzi. Molto buono l’inserimento di alcuni nuovi arrivi, dovranno migliorare ma l’inizio è incoraggiante.
Al termine resta l’amaro in bocca a tutti, MD compresi, perchè si arriva ultimi del girone. 
Dopo una festosa pausa pranzo offerta dai padroni di casa, si rientra in campo troppo distratti per poter affrontare l’unica squadra abbordabile del torneo.
Si finisce con il “Cucchiaio di legno” del torneo con il rammarico che se ci fossero stati tutti gli MD che durante la settimana si allena al campo “Arnaldo Fuso”, sicuramente si avrebe avuto un risultato diverso.
Il rugby è disciplina, ardore e fiducia nel gruppo. Il gap che ci separa dalle altre squadre è proprio questo, la fiducia di tutto il gruppo, tutti giocano, ma per farlo al meglio hanno bisogno di affrontare insieme gli ostacoli di una partita.
Il primo anno dei nostri MD è stato tutto sommato positivo, un anno fa non c’era il Rugby a Ciampino, ora c’è. E’ una realtà che si dovrà coltivare, genitori e figli insieme, in modo che tra 10 anni potremo anche noi del CRC organizzare un torneo come questo dove 50 genitori lavoravano all’unisono al servizio dei figli e degli altri giocatori in erba.

Cronaca Ovale U6 – Ludus VII 5 Giugno 2016

05/06/2016 Commenti disabilitati su Cronaca Ovale U6 – Ludus VII 5 Giugno 2016 By admin

Ave Caesar, morituri te salutant…. 
I mini dirigibili, al seguito dei “commilitoni” più grandi, hanno fatto ingresso nel Parco degli Acquedotti, con un tuffo indietro nel tempo….

Un’impeccabile accoglienza da parte dei padroni di casa (110 e lode per l’organizzazione) e poi via, sui campetti sintetici dove abbiamo affrontato Nea Ostia ed Appia 1, che ci hanno imposto la loro esperienza.

Dopo la consueta merenda a base di cocomero, mandorle e biscotti, i ragazzi  tornati in campo contro il Nuovo Salario 2… Sarà la merenda, sarà l’allineamento degli astri….ma hanno tirato fuori tutta la grinta ed hanno vinto. Pausa pranzo e poi via, verso la finale per il 5* posto, aggiudicato ex aequo con Appia 2.

Intermezzo varietà con il Manfredi che ha rievocato Michael Jackson in un moonwalk da paura e Sferrazza che si é esibito in una break dance session non da meno!!!  
Si vede che siamo a fine stagione, con l’austera Priscilla che inizia (moderatamente) a commuoversi pensando di perdere alcuni dei suoi ragazzi per il passaggio in under 8! Simone rimane il “fratellone” che ognuno dei piccoli vorrebbe…

Dall’antica Roma é tutto, Cosimo a.k.a. Mimmo, linea al webmaster….