Cronaca Ovale Old - Coppa Italia 17/11/2018

Cronaca Ovale Old – Coppa Italia 17/11/2018

Cinque5 come le dita di una mano.

Causa malanni di stagione, impegni familiari e lavorativi in giro per il mondo, quando ci troviamo al parcheggio del Fuso alle 8.30 di mattina, i conti sono presto fatti e l’organizzazione è semplice: basta una sola macchina per trasportarci tutti. Siamo in cinque5.
Sabato 17 Novembre sul campo dell’Unione Rugby Capitolina, a contendersi la terza tappa di Coppa Italia con altre 11 squadre, il Ciampino Rugby ci è andato in cinque5.
In campo si gioca in 5, quindi nessun cambio. Ma era importante andare, dovevamo esserci.
Qualcuno pur di venire rischia il divorzio ma quel sabato bisognava essere lì.
In campo si gioca e tanto, qualche prestito da altre squadre ci dà un po’ di respiro ma sempre in cinque5 rimaniamo.
Durante il torneo altre squadre ci guardano incredule e ci chiedono: “ma chi ve la fatto fare…?!?”.
Noi cinque5 però non molliamo, ci stringiamo come le dita di una mano a formare un pugno e giochiamo 5 partite nel girone in cui siamo stati inseriti: 3 vittorie e 2 sconfitte e un ottimo terzo posto finale. Durante le partite tiriamo fuori la grinta e diamo vita anche a belle azioni, ma il il fiato dopo un po’ ci abbandona.
Rimane però da disputare ancora un’ultima partita: lo spareggio per determinare la classifica finale della tappa ci presenta la sfida ai padroni di casa.
Le residue energie rimaste nei nostri corpi le mettiamo tutte sul campo e così riusciamo a spuntarla, anche se di misura.
La casella della classifica finale della tappa ci vede, guarda un po’, nella posizione numero…cinque5.
Torniamo a casa stanchi ma contenti, abbiamo giocato tanto, ci siamo divertiti e non abbiamo mai mollato; in cinque5 arricchiti, al termine della giornata, dalla consapevolezza che in pochi, se determinati, si può fare tanto…come una mano che lavora.

#incinque5comeleditadiunamano

Facebooktwitter
Comments are closed